martedì 17 marzo 2009

Dice Internet...

...che Letizia Casta sta co Stefano Accorsi!
Ma mannaggialamadonna,
cottutti i gelati che me sò magnato da piccolo io.






































Ma tu ci stai, a questo gioco al massacro?

6 commenti:

starless ha detto...

Il post non l'ho capito e questo mi ricorda che sono poco colto, ma non posso invece non citare una frase recentemente coniata da un geniale amico:

in questo gioco al massacro... io dico BLASTA!

Roba da nerd, ok. Mi ritiro.

fruttimentali ha detto...

Ma .... Vilipè!
Che hai paura dei dati auditel o dei sondaggi? Perché mi affiggi le seppur piacevoli veneree rotondità di codesta figliola?
Che c'era qualcosa da leggere tra le righe o tra le curve?
Io... come starless.

Anonimo ha detto...

non ci voglio crede: vilipendio da spazio alla gravidanza della castà e manco un cenno sulla morte di mr magoo ... sto blog sta a diventa' peggio del salotto de vespa

Vilipendio ha detto...

Pure gravida. Ma che schifo. Quel coglionazzo s'è mangiato pe' puzza un Maxibon, e io cottutta la mia giovanile pluriennale Gelsuccofilia vengo messo in disparte in questo modo balordo, venendolo a sapere impersonalmente da internet. Che indelicatezza.

Che poi si sa che i gelati Motta non sono degni di sciogliere i legacci dei sandali agli Algidi Eldoradi.

Hanno scastato la Casta. Grazie a un solo gelato. Questo non è giusto. Non sapevo del sig. Magù.

Io pensavo che in un sistema di Caste gli intoccabili dovessero limitarsi a intoccare; e che ciò valesse anche per i loro spermatozoi.

Porco dio. Da Casta Letizia a Impudica Infelicità.

Vilipendio ha detto...

In ogni caso, che storia quella con Laetitia. Mi ricordo di quando eravamo amici di Facebook. Ogni tanto io pigliavo e gli, anzi in questo caso 'le', facevo: "a Laetì, t'aricordi quando ancora nun aeravamo amici di Facebook" e tutte cose così. Tutti cinvidiavano.

Poi, un giorno, dovetti dire qualcosa d'inopportuno; poiché d'1 tratto mi scancellò.

Puoi immaginarti il dolore. Però un conto è scancellare, un altro è il farsi forno e sfornare a Gretagarbo lì, come si chiama, Ultimo Cacio.

Vilipendio ha detto...

Copio&incollo quanto argomentavo pocanzi via mail a un amico.

'Comunque Letizia Caia e Sempronia Vanessa Infostrada sono bellissime e io me le fidanzerei immediatamente a tutte eddue e pure ad altre mi fidanzerei, se ne scoprissi di belle come loro; e a tuttequante sarei per sempre fedelissimo, per molti più secoli di quanto potrebbe mai essere alla sua Arma uno che dice di capirci di Carabine.'

Paperblog