domenica 15 giugno 2008

A sto punto...























...visto che siamo in tema (v. post precedente).



4 commenti:

Niky Rocks ha detto...

o anche "dipende".
In ogni caso: fa' come ti senti. No?

Vilipendio ha detto...

Ahiahiàhi! Speravo che questa maglietta ti sfuggisse, ehm.
Non è colpa mia, è colpa di G.Ferrara! e dei tuoi risvegli all'alba. Il quale G.Ferrara, come mi ricordava telefonicamente Il Riccioletto, con le sue buffe performance probabilmente voleva solo puncicare il bubbone teodem nel corpo piagato del Piddì in tempo d'elezioni. Comunque, il 'forse' voleva proprio esprimere il poter dubitare del concetto, al posto di prendere posizione da 1 parte o dall'altra solo per appartenenza ideologica. Che poi è questa secondo me la sciagura odierna dello stivalone spaiato sopra cui galleggiamo, l'appartenenza alle ideologie, dico, e la conseguente narcosi del senso critico. E' proprio questo il bersaglio preferito dei miei vilipendi, la convenzionalità. In realtà non è vero: i miei bersagli preferiti sono taluni odiosi personaggi di fantasia.
Che serietà! Per riprendermi vado a farmi 1 bicchiere di acqua+bicarbonato e poi cerco di dire ruttando 'Bauhaus', mi piacerebbe tanto saperlo fare senza doping.

Faina ha detto...

Dì "ce lo avete anche viola?" all'aborto.

Grazie per il commento su "essereateo"

Il Riccioletto ha detto...

Che tajo. Il Riccioletto. Da oggi metto anche il nome nel campo identità, è mejo.

Paperblog